Non categorizzato

Stampa

-

Scritto da Fulvio Fantoni on Lunedì, 14 Settembre 2015 19:36. Posted in Non categorizzato

In questo momento non intendiamo rilasciare dichiarazioni. Ci riserviamo il diritto di replicare nelle sedi appropriate.

Stampa

Un Bridge diverso ma importantissimo

Scritto da Fulvio Fantoni on Mercoledì, 04 Marzo 2015 17:00. Posted in Non categorizzato

Main Photo 2012 2Ciao a tutti! :)
Il primo board che vi racconto nel 2015 è stato giocato la settimana scorsa durante un torneo molto importante e speciale: il Night of the Stars.

Il Night of the Stars è un evento che ogni anno è in grado di riunire campioni e appassionati, e di trasformare il comune amore per il Bridge in aiuto concreto verso le persone bisognose e le associazioni che se ne prendono cura.

Dietro questo torneo c’è un’organizzazione impeccabile, che oltre a regalare (come di consueto) una serata meravigliosa ai partecipanti, quest’anno è stata capace di raccogliere la cifra record di 50.500 sterline, che sarà devoluta al Royal Hospital for Neuro-disability, a Maggie’s, Mencap e React. Quindi voglio rivolgere anche qui sul sito sentitissimi complimenti a tutta l’organizzazione e, per tutti, a Terry Hewett, che è il mio tramite per questo torneo, e di cui conosco e apprezzo tantissimo la grande volontà, la tenacia e l’entusiasmo con cui porta avanti questo appuntamento.

Il mio compagno per il torneo è stato il mio amico Jonathan Harris. Jonathan e io ci conosciamo benissimo ed è sempre un grande piacere per me giocare insieme, per la sua simpatia e il suo sense of humor e per l’ottima intesa che abbiamo al tavolo.

Fulvio Fantoni, Jonathan and Jennifer HarrisFulvio, Jonathan e Jennifer

Nonostante tutto ciò, alcune mani veramente sfortunate ci hanno relegati, in un primo momento, nei... “bassifondi di Londra”. Ma a questo punto Jonathan sfoderando il suo noto carattere e la sua grinta è riuscito a raddrizzare la nostra gara, che grazie a una strepitosa rimonta si è conclusa con il più che discreto risultato del 57,75%!

Ecco una mano, con qualche risvolto tecnico, capitata durante la gara:

Fulvio Fantoni Bridge Board

Nel silenzio avversario, Est ha apre 1SA (debole) e Ovest dichiara 2SA.
Est licita 30fiori (obbligato), su cui Ovest dice 30cuori, con l’intenzione di descrivere la 5-4 minore con singolo a Cuori. La licita però viene male interpretata dal compagno, che rialza a 40cuori.
Sperando di riuscire a frenare l’incomprensione, Ovest dichiara 4SA, ma Est risponde gli Assi (50cuori) e i due approdano così a 6SA.

Sud attacca con il 0fiori7. Il dichiarante sta basso al morto, Nord prende con il Re e torna con il 0cuoriK, catturato dall’Asso di Est.

Il dichiarante si trasferisce al morto con l’0quadriA e muove la 0piccheQ, che fa presa. Con il 0piccheK ben piazzato, il dichiarante prova a fare cinque prese a Quadri, due a Fiori, una a Cuori e quattro a Picche, nel caso in cui il colore sia diviso 3-3.

Ovest prosegue giocando il 0piccheJ. Questo è il punto cruciale: Nord deve stare attento e inserire assolutamente il Re, altrimenti sprofonderà ancora di più nei bassifondi! :)

Infatti, se sbadatamente liscia, Ovest potrà giocare Fiori verso la Dama e incassare le Quadri, producendo uno squeeze Picche/Cuori su Nord. Si arriverebbe infatti in questa posizione finale:

Fulvio Fantoni Bridge Board

Sull’0fioriA, Nord dovrebbe rassegnarsi a scartare Picche, concedendo all’avversario due prese nel colore e quindi tutte le rimanenti, o Cuori, affrancando il Fante al dichiarante.

Gli automatismi possono essere utili per non stancarsi, ma anche pericolosi... per fortuna Nord al nostro tavolo è stato abbastanza attento da inserire il Re!

Un saluto a tutti gli amici che ho avuto il piacere di rivedere a Londra e agli organizzatori. Complimenti ai vincitori, Kitty Teltscher e Willie Coyle! Un grande abbraccio e un ringraziamento al mio partner Jonathan per la bella serata trascorsa insieme e per il suo contributo alla riuscita di questo evento. Ciao Jonathan, ci vediamo presto insieme a Jennifer e Iolanda per il nostro solito pranzetto in costa Azzurra! :)

Fulvio

 

Stampa

Eliminati!

Scritto da Fulvio Fantoni on Sabato, 06 Dicembre 2014 19:51. Posted in Non categorizzato

emoticon

Reisinger 2014

Non c'è stato niente da fare: siamo stati eliminati già alle qualificazioni... E così, il titolo della Reisinger 2014 andrà a un'altra squadra.
Questa trasferta americana è proprio da dimenticare, ma da qui ora ci trasferiamo a Pechino per giocare i World Mind Games. Speriamo che... In un continente nuovo, con un torneo nuovo, ci si anche un risultato nuovo!
Fulvio

 

Stampa

Da Providence

Scritto da Fulvio Fantoni on Venerdì, 05 Dicembre 2014 14:35. Posted in Non categorizzato

ProvidenceCiao a tutti da Providence! :)
Siamo qui da qualche giorno per il National americano d'Autunno. Oggi inizierà la gara più importante, la Reisinger, con formula Board-a-Match.

In attesa della competizione clou, abbiamo continuato il training con il nostro coach Martens, che ormai tutti conoscono come "il Maestro".

Nei giorni scorsi, ci siamo anche "allenati" partecipando a un altro torneo BAM... che però è andato malissimo! Sperando di aver chiuso tutta la sfortuna nei board di quella gara, cominciamo la Reisinger fiduciosi, pur sapendo che... La nostra prima avversaria sarà la statistica: è difficile confermare un titolo per tre edizioni consecutive (dopo il 2012 e il 2013) e sarà ancora più dura in questa annata di secondi posti. Ce la metteremo tutta. Forza Monaco!! :)

Fulvio

 

 

 

Stampa

Verso Providence

Scritto da Fulvio Fantoni on Martedì, 25 Novembre 2014 16:54. Posted in Non categorizzato

Ciao a tutti :)
dopo un periodo di assenza dovuto a molti viaggi e tornei... rieccomi a scrivere nel sito :)

Durante questi mesi, l'evento più importante è stato sicuramente il mondiale, le World Bridge Series in Cina, a Sanya.
Nel corso della manifestazione, il nostro miglior risultato è stato il secondo posto nella gara a Squadre Open. Con questo, abbiamo aggiunto un'altra medaglia d'argento alla nostra collezione di secondi piazzamenti di quest'anno!! Da un lato, arrivare tante volte secondi può essere un po' frustrante, soprattutto quando si manca l'oro per un soffio, come ai Campionati europei... Dall'altro lato, però, non bisogna perdere di vista il fatto che il secondo posto... è quello che viene subito dopo il primo! Quindi siamo contenti che la nostra squadra sia in forma.

La vincitrice è stata la formazione polacca Mazurkiewicz, di Piotr Gawrys, Stanislaw Golebiowski, Krzysztof Jassem, Michal Klukowski, Marcin Mazurkiewicz, Wlodzimierz Starkowski, Marcin Mazurkiewicz. Non ho ancora avuto modo di fare loro i complimenti sul sito. Bravi!

Ecco una foto dalla premiazione:

Team Monaco - World Bridge Series 2014

Prima della fine dell'anno, ci aspettano ancora due importanti competizioni.

Per prima la Reisinger, che questa volta si terrà a Providence. Il torneo è con formula BAM ed è la gara più importante del National americano d'inverno. Negli ultimi anni questa competizione ci è stata favorevole: nel 2011 siamo arrivati secondi, mentre nel 2012 e nel 2013 abbiamo conquistato l'oro. Quindi ci piacerebbe molto confermare il nostro titolo... a costo di rovinare la nostra collezione di argenti! ;)

Dopo Providence, voleremo direttamente a Pechino, per i World Mind Games. Anche in questo caso abbiamo un titolo da difendere. Io, però, ho anche un'altra responsabilità: per la seconda volta sarò uno dei due ambasciatori del Bridge, insieme alla mia amica Wang Wenfei. Anche questa volta avremo quindi l'onore di raccontare ai media internazionali cosa rende il Bridge il gioco più bello del mondo!

Avrò modo di aggiornarvi durante queste gare :)
A presto,
Fulvio

 

 

 

Language

Cavendish